il 24.1.2018 ore 17,30 – l’anpi borgo-panigale-reno invita incontro sul porrajmos

                                                                                                                         
in occasione della giornata della memoria 2018

“L’OFFESA DEL SILENZIO”

il porrajmos: la persecuzione e lo sterminio
del popolo rom e sinti sotto il nazifascismo
Lapide posta dal Comune di Bologna sul muro esterno della Certosa per la Giornata della Memoria 2008 a ricordo di quella che per zingari, sinti e rom è il “porrajmos” termine equivalente all’ebraico “shoah”.
Presso la scuola Dozza, Via De Carolis, 23, sarà allestita una mostra fotografica dal 20 gennaio al 10 febbraio. La mostra sarà aperta alla cittadinanza nei pomeriggi di lunedì e venerdì dalle ore 15 alle ore 18.
La mostra è curata dal CESP-CENTRO STUDI PER LA SCUOLA PUBBLICA – BOLOGNA 
Il curatore per gli aspetti artistici-visivi e fotografici è il docente di storia dell’arte Raffaele Petrone, invece per gli aspetti descrittivi e storici-culturali il docente di storia e letteratura italiana Matteo Vescovi.
Mercoledì 24 gennaio 2018
Quartiere Borgo Panigale-Reno
Sala Falcone Borsellino
Via Battindarno 123 – Bologna

 

INCONTRO SUL PORRAJMOS
ore 17,30      Saluti
del Presidente del Quartiere
Vincenzo Naldi
e del Rappresentante ANPI Provinciale
Massimo Meliconi
Proiezione di un filmato/testimonianza
ore 18,00: interventi
Prof. Giulio Soravia
Il popolo negato: rom e sinti nella storia d’Europa
Dott. Luca Bravi
Porrajmos, la storia dell’antiziganismo.
Dott. Dimitris Argiropoulos
Conoscere e riconoscere una minoranza a partire dalla discriminazione estrema
testimonianze di rappresentanti delle comunità rom e sinti:
Thomas Fulli (Bologna)
Milan Jovanovic (Bologna)
Ernesto Grandini (Prato)
In collaborazione con: – AMIRS Associazione Mediatori Interculturali Rom e Sinti -Comunità Urbane – Comunimappe Libera Comune Pluriversità Bolognina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.